Focus on

Stefano Pola

È la volta di Stefano Pola.

Parlaci un po’ di te.
Sono nato a Modena nel 1981. Lavoro nella cucina di un ristorante splendido.
Amo camminare, andare in bicicletta, bere birra e ascoltare la musica dei miei amici.

Perché hai scelto la fotografia analogica?
Perché ho cominciato da lì, da una reflex a pellicola. E perché non amo “spippolare” al computer.

Cosa ti piace fotografare?
Ciò che ho intorno, senza troppe ricerche o costruzioni.

Quali sono le tue macchine fotografiche?
Quelle che ultimamente uso più spesso sono una Konica Lexio 70, una Leica Mini 3 e una Nikon F301.

La fotografia che ti piacerebbe fare.
Ho un “problema” con i ritratti. A volte penso sia una mancanza non riuscire a farne. Molto più spesso penso invece che non sia affatto un problema, e che forse c’è solo una persona che vorrei riuscire a fotografare.

Hai un fotografo preferito?
Se ne devo dire uno solo, la risposta è Luigi Ghirri.

Una bella foto deve…
Emozionare e fare riflettere.

Sito web: flickr/astrangesteve
Email: polaste@hotmail.it
 

Alessandro Pancosta

Ho superato già da qualche anno i 30 anni, sono un freelance graphic designer. Dopo 9 anni passati a Torino sono tornato a vivere in Puglia, in provincia di Brindisi, nel mio amato Salento. Mi sono avvicinato alla fotografia circa 6 anni fa, ma da 3 anni scatto prevalentemente in analogico.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Comments (1)