Fotografando

Sofia

Quando ho deciso di andare a Sofia per visitare il museo dell’Arte Socialista mi sono subito chiesto quale macchina fotografica analogica portare con me.
Caso vuole che qualche mese prima avessi acquistato una Olympus Mju e in un’occasione seguente alcune pellicole Perutz Color 100 scadute nel ’94.

Il risultato è stato un mix di fascinazioni rosè tipiche delle pellicole scadute da molti anni e fredde e glaciali visioni post cortina di ferro.

Stefano-Majino-Sofia-01

Stefano-Majino-Sofia-02

Stefano-Majino-Sofia-03

Stefano-Majino-Sofia-04

Stefano-Majino-Sofia-05

Stefano-Majino-Sofia-06

Stefano-Majino-Sofia-07

Stefano-Majino-Sofia-08

Stefano-Majino-Sofia-09

Stefano-Majino-Sofia-10

Articolo di Stefano Majno.
Focus On | flickr/photoscm
 

Alessandro Pancosta

Ho superato già da qualche anno i 30 anni, sono un freelance graphic designer. Dopo 9 anni passati a Torino sono tornato a vivere in Puglia, in provincia di Brindisi, nel mio amato Salento. Mi sono avvicinato alla fotografia circa 6 anni fa, ma da 3 anni scatto prevalentemente in analogico.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.