Mappa-Cuneo

Notizie

Shakabum day è arte di strada, ma Iso400 che ci fa?

Lo Shakabum Day è un festival di arti di strada che da ormai 7 anni arricchisce per una giornata il centro di Cuneo. Nasce per ricordare Fabio Musso, un artista ed amico scomparso troppo presto.

È ormai diventato uno dei più importanti festival del Nord Italia e richiama migliaia di spettatori da tutta la città, la provincia e la regione (e anche qualche Ligure).
La forza del festival è quella di aggregare diverse realtà e avvicinarle nella gigantissima piazza Galimberti e nel centro di Cuneo.
Le parole chiave sono performance dal vivo e partecipazione del pubblico.

Siamo convinti che la fotografia analogica è anch’essa arte di strada per questo ci saremo anche noi!

I modi per interagire con le persone con la fotografia analogica possono essere infiniti, noi ne abbiamo scelti due.

Locandina_shakabum_2015

Shakacinema ovvero il Cinema all’aperto

Nella splendida cornice della rinnovata Via Roma nel centro storico di Cuneo funzionerà dalle 10:00 alle 16:00 il nostro piccolo cinema all’aperto.
Ovviamente si proietteranno solo materiali su pellicola.
Il super8, formato principe per le produzioni amatoriali in pellicola, oggi ancora in uso da una piccola nicchia di cultori, si presta ad essere fruito ovunque. Piccolo proiettori rumorosi e resistenti e poche necessità, solo bobine e corrente elettrica.
Gli scuri portici di Via Roma faranno il resto, permettendo di vedere anche senza grandi strutture per oscurare.


Si proietteranno cartoni animati, e parti di film derivati da pellicola 35mm (tra cui un western e Charlie Chaplin).
Un salto indietro di 40 anni per dare l’opportunità a tutti di vedere ancora una volta (o per la prima volta) un filmato proiettato da pellicola.
P.S.: il proiettore non ha il sonoro, se qualcuno vuole improvvisare una colonna sonora con qualche suo strumento si palesi direttamente presso lo Shakacinema.

Il punto stenopeico

Sempre nella solita splendida cornice della rinnovata via Roma troverà spazio il nostro gazebino speciale e le nostre scatole stenopeiche.
Non avendo l’opportunità di scattare e sviluppare abbiamo studiato dei marchingegni atti a far apprezzare a tutti il funzionamento della camera oscura con il solo uso dei propri occhi.

Ovviamente, come per tutto il resto del festival, la partecipazione a laboratori e spettacoli è TOTALMENTE GRATUITA.
Il nostro cinema non avrà cassa e il nostro gazebo sarà aperto a tutti.

Domenica 24 Maggio dalle ore 10:00 in poi che ci sia il sole o la pioggia non potete fare altro che recarvi nella città a forma di cuneo: Cuneo!

Alessandro Lannocca

Nasce a Saluzzo ma ora vive un po' a Polonghera e un po' a Cuneo, dove lavora e studia. Incontra la fotografia analogica in uno splendido corso durante l’inverno del 2008 passato a Madrid (in Erasmus) col prof. Guillermo, in cui ha l’occasione di sperimentare pellicole, liquidi ed ingranditori. Da allora scatta, stampa, scrive.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.