Fotografando

Il Macro e gli occhi

Chi vede le mie foto sa che tra i miei soggetti alcuni sono molto ricorrenti, principalmente 2, la Morosa e la Gatta.
La Gatta l’avete già vista volare, ora passiamo alla Morosa, che però non farò volare.
La mia Morosa ha dei fantastici occhioni azzurri.

Un po’ di tempo fa su ebay comprai un filtro macro +4 55mm da aggiungere all’obbiettivo della Canon AE1 un 50mm 1.8. Il prezzo era irrisorio, 5 euro, i risultati che ho ottenuto mi hanno lasciato strabiliato.
La profondità di campo ovviamente si riduce tantissimo, non c’è perdita di qualità della lente e nemmeno perdita nella quantità di luce.
Sono stati 5 euro investiti egregiamente.
La pellicola era una Ferrania Solaris 200 ISO scaduta da almeno un anno.
Ora potete ammirare gli occhi azzurri da diverse angolazioni.


 

Alessandro Lannocca

Nasce a Saluzzo ma ora vive un po' a Polonghera e un po' a Cuneo, dove lavora e studia. Incontra la fotografia analogica in uno splendido corso durante l’inverno del 2008 passato a Madrid (in Erasmus) col prof. Guillermo, in cui ha l’occasione di sperimentare pellicole, liquidi ed ingranditori. Da allora scatta, stampa, scrive.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Comments (5)

    1. Grazie per il commento e grazie per i complimenti!
      Continua a seguirci, ce ne saranno altri di scatti fatti con quel filto.

  1. ecco che torna la scimmia…
    c’è la mia Canon AE-1 col 50mm 1.8 che mi sta guardando in un angolo della stanza con quegli occhioni…
    toccherà provare sti filtri macro…