Canon_AE1_28-02-2015_Aida-03

Fotografando

28 Febbraio – Un giorno di luce

Una figlia non arriva in un giorno solo ma in 9 lunghi mesi di attesa, in cui comincia a vivere nei pensieri e nelle ecografie da cui non si capisce mai nulla.

Canon_AE1_28-02-2015_Aida-03
La piccola Aida e la mamma – Scattata con la Canon AE1

In 9 lunghi mesi uno ha l’opportunità di congetturare, prepararsi e produrre pensieri in quantità che poi al momento del parto crollano e non servono a nulla.
I 9 lunghi mesi servono principalmente per decidere un nome ufficiale che vada a sostituire il nomignolo ortofrutticolo che viene spesso appioppato al feto (Fagiolina, per esempio).

Venire alla luce è il modo che tutti hanno per cominciare la propria vita di respiratori di ossigeno ed esseri umani, l’entrata nel mondo degli altri uomini. Biologicamente è uno spettacolo, ci sono così tante cose in ballo che non rimane che continuare ad ammirare e stupirsi di come l’evoluzione sia arrivata a tanto e in maniera tanto perfetta.

Io ho assistito alla nascita di mia figlia. È stata una relativa passeggiata (per me) cominciata con una vera passeggiata verso l’ospedale.

Avevo già deciso da tempo che per aiutarmi a ricordare la giornata sarei dovuto rimanere concentrato per respirare tutte le emozioni dell’evento, ma anche immortalare con mezzi adeguati alcune immagini. Queste rimarranno a portata di mano fino alla fine dei miei giorni (o almeno lo spero).

Ecco la piccola Aida e la mamma pochi minuti dopo la nascita.
Ecco la piccola Aida e la mamma pochi minuti dopo la nascita.

Ho cercato di scattare il giusto e ho cercato di scattare bene, soprattutto in analogico.
Per non sbagliare ho puntato sulla mia amata Canon AE1 e sulla Fujifilm Instax-Mini (che in realtà è di proprietà della mia compagna ma lei in quei momenti non poteva scattare).

La famiglia riunita davanti alla Fuji Instax Mini
La famiglia riunita davanti alla Fuji Instax Mini

L’opportunità è giunta dopo che il parto è andato a buon fine, quando dopo una manciata di minuti fondamentali erano tutte e due (mamma e bimba) al sicuro una sull’altra che cominciavano la reciproca conoscenza.

Aida e Super Nanna post parto
Aida e Super Nanna post parto

Questi sono alcuni di quegli scatti che non potevo tenere solamente per me, di cui voglio vantarmi qui con tutti voi, di quanto è bella la mia Aida.
Questi scatti immortalano momenti di luce di un grande giorno felice che festeggeremo ogni anno a partire dal prossimo.

Canon Ae1
Qui Aida aveva già qualche mese!
Alessandro Lannocca

Nasce a Saluzzo ma ora vive un po' a Polonghera e un po' a Cuneo, dove lavora e studia. Incontra la fotografia analogica in uno splendido corso durante l’inverno del 2008 passato a Madrid (in Erasmus) col prof. Guillermo, in cui ha l’occasione di sperimentare pellicole, liquidi ed ingranditori. Da allora scatta, stampa, scrive.

Leave a Comment

Please copy the string 6NhsSm to the field below:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Comments (2)